Interviste

Coppa Italia Fpv: Intervista a Filippo “Geek” Sciamanna, vincitore della prima tappa

di Redazione

Mentre si avvicina sempre di più la prossima tappa della Coppa Italia Fpv, punto di riferimento italiano per quanto riguarda il drone racing in categoria Open, approfondiamo l’ultima tappa con il suo vincitore Filippo Sciamanna, conosciuto in pista come Geek.

Una vittoria sudata, questa dell’ultima tappa. Qual è stata la sfida più grande della gara?

La sfida più grande è stata mantenere la lucidità nonostante la mancanza di feeling con i droni. Avendo un drone molto leggero e non essendo abituato a volare con tanto vento, ho fatto davvero tanta fatica sia nella fase di gara che in quella di qualifica.

È stata una gara all’ultimo sorpasso, come si mantiene la lucidità durante una tappa dai ritmi così serrati?

Sfortunatamente non c’è una risposta valida per tutti, direi che è più una cosa che si impara con l’esperienza. Personalmente cerco semplicemente di non pensare a nulla; nel momento in cui cominci ad aver paura di sbagliare è certo che tu vada a commettere un errore.

Quale esperienza ti porti dalle precedenti edizioni della Coppa?

Le scorse edizioni mi hanno permesso di maturare le esperienze necessarie per affrontare gare internazionali, sia dal vivo che virtuali.

Cosa fa la differenza in pista per ottenere la vittoria?

Sicuramente lo fa il mantenere la calma e non aver paura di sbagliare. Sfortunatamente è qualcosa su cui devo ancora lavorare tanto, c’è ancora troppa differenza tra la velocità e pulizia in volo che ho durante gli allenamenti e quelle che ho in gara.

Come ci si allena tra una gara e l’altra?

Io mi alleno principalmente al simulatore. Sfortunatamente la distanza dal mio campo di riferimento (Badside flight camp, Caluso) non mi permette di allenarmi durante la settimana a meno che durante l’estate dove riesco a volare un paio d’ore dopo il lavoro. Nel resto dell’anno cerco di volare nel fine-settimana facendo il maggior numero possibile di batterie.

C’è qualcuno a cui vorresti dedicare la tua prima posizione?

Certo, la dedicherei alla mia ragazza e a tutte le persone che mi seguivano dalla diretta.

Un consiglio ai piloti esordienti che aspira a gareggiare nelle prossime edizioni?

L’unico consiglio che posso dare è quello di non aver paura di mettersi in gioco. Partecipare alle gare e confrontarsi con altre persone è l’unico modo per migliorare veramente in questo sport.

Ricordiamo a tutti, che la prossima tappa della Coppa Italia Fpv tornerà il 27 e il 28 aprile, come sempre in diretta sul Canale YouTube dell’iniziativa.


Filippo Sciamanna Ã¨ un pilota di drone racing del Team Black Frog, che riunisce diversi atleti del nord Italia. Dal 2021 compete assiduamente nella Coppa Italia Fpv, dove è rimasto sempre sul podio, con un terzo posto e due secondi posti.


Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Aggiornato il 05/15/2024

Articoli correlati