Attualità

EASA presenta la piattaforma digitale informativa su droni e aerotaxi

di Redazione

L’Agenzia Europea della Sicurezza Aerea (EASA) ha lanciato una piattaforma digitale chiamata Innovative Air Mobility (IAM) Hub per lo scambio di informazioni su aerotaxi e droni, che favorirà la trasparenza e rassicurerà i cittadini sulle preoccupazioni in considerazione dell’introduzione di questi nuovi servizi nelle città europee.

“Questo è il primo passo per mettere in contatto i numerosi nuovi partner dell’aviazione che hanno interessi nell’Innovative Air Mobility”, ha dichiarato Luc Tytgat, Direttore Esecutivo ad interim dell’EASA. “Vogliamo dimostrare ai cittadini che l’Europa e l’EASA stanno facendo tutto il possibile per garantire un’introduzione sicura e sostenibile di questi nuovi aeromobili. Potranno scoprire come funzioneranno questi servizi e ottenere rassicurazioni su questioni come il livello di rumore e la sicurezza”.

La prima versione dell’IAM Hub consente a città, regioni, autorità nazionali, operatori e produttori che hanno un ruolo nell’introduzione di questi servizi di connettersi, condividere e ottenere informazioni e dati affidabili.

Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea e dal Parlamento Europeo. È l’Azione faro numero 7 della Strategia europea sui droni 2.0, finalizzata a consentire un mercato europeo dei droni intelligente e sostenibile.

Alessio Quaranta, Direttore Generale dell’ENAC – CAA italiana, ha affermato: “È importante sviluppare questo nuovo settore in tutta l’Unione Europea in modo coordinato e interoperabile. Il lancio della piattaforma IAM Hub è uno dei passi in questa direzione, risultato dell’impegno e dello sforzo congiunto delle Istituzioni Europee e degli Stati Membri, con l’obiettivo di coinvolgere cittadini e stakeholder nei progressi e nelle nuove possibilità offerte dai servizi innovativi di mobilità aerea, che permetteranno un aumento della connettività dei territori e dei servizi contribuendo alla realizzazione della transizione verde e digitale”.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Articoli correlati