Normativa resto del mondo

EASA pubblica il pacchetto di Regolamenti per l’AAM

di Redazione

L’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) ha rilasciato il pacchetto definitivo di regolamenti per la Mobilità Aerea Innovativa. Questo pacchetto comprende un insieme completo di requisiti per i taxi aerei elettrici pilotati, che coprono i settori delle Operazioni Aeree (Air OPS), delle Licenze per Equipaggi di Volo (FCL), delle Norme Europee Standardizzate per l’Aria (SERA) e della Gestione del Traffico Aereo (ATM). Inoltre, stabilisce criteri e processi per la certificazione e la manutenzione dei droni.

Nell’aprile 2024, la Commissione Europea ha adottato un pacchetto di legislazione secondaria sui droni e sugli aeromobili capaci di decollo e atterraggio verticale (VTOL), che stabilisce le regole definitive per il lancio dei servizi di Mobilità Aerea Innovativa (IAM), inclusi i servizi di taxi aereo.

Secondo EASA, “il pacchetto rappresenta l’ultimo elemento legislativo necessario per il lancio dei servizi di taxi aereo, a completamento della legislazione esistente. I taxi aerei richiederanno inoltre la certificazione da parte di EASA prima che tali servizi possano diventare operativi in Europa.”

Tra le principali disposizioni dei nuovi regolamenti, vi è l’integrazione degli aeromobili con capacità di decollo e atterraggio verticale nei sistemi di trasporto degli Stati Membri. Per questo motivo, è opportuno applicare lo stesso quadro normativo disponibile oggi per le operazioni con aeroplani ed elicotteri, con le necessarie modifiche che tengano conto dei nuovi concetti operativi della mobilità aerea.

Un altro punto chiave è la garanzia della disponibilità di piloti adeguatamente qualificati durante la fase iniziale delle operazioni con aeromobili VTOL. I titolari di licenze di pilota commerciale per aeroplani o elicotteri dovrebbero avere la possibilità di aggiungere alla loro licenza una qualificazione di tipo per aeromobili VTOL, includendo i privilegi per operare tali aeromobili secondo le regole del volo strumentale, ove necessario.

Inoltre, il Regolamento (UE) n. 923/2012 sarà modificato per fornire una gestione del traffico aereo sicura, ordinata ed efficiente per gli aeromobili pilotati con capacità di decollo e atterraggio verticale, ed evitare collisioni in volo. Questo comprenderà una nuova categoria di aeromobili, precisi requisiti di certificazione per il trasporto aereo commerciale e nuove disposizioni per i servizi medici di emergenza e operazioni di soccorso.

Questi nuovi regolamenti EASA si applicheranno a partire dal 1 maggio 2025, segnando un passo significativo verso l’integrazione dei taxi aerei e degli aeromobili VTOL nei sistemi di trasporto europei. La regolamentazione dettagliata assicurerà che queste nuove forme di mobilità aerea possano operare in modo sicuro ed efficiente, aprendo la strada a una nuova era di trasporto aereo urbano.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Aggiornato il 06/10/2024

Articoli correlati