Trasporti

Effettuato il primo volo casa-lavoro in drone

di Redazione

Chi abita in città particolarmente affollate sogna da sempre una macchina volante per andare a lavoro. Tra qualche tempo questo sogno potrebbe diventare realtà, dal momento che è stato portato a compimento il primo viaggio “casa-lavoro”.

Ad effettuarlo è stato Tomasz Patan, co-fondatore e direttore tecnico di Jetson AB nonchè uno degli inventori del Jetson ONE, un drone volante personale ora in vendita in tutto il mondo. Il viaggio si è svolto senza problemi e dimostra che la tecnologia è funzionale e sicura. Patan vive in Italia, più precisamente in Toscana, dove ha effettuato il volo inaugurale in circa 20 minuti: è partito da casa sua, ha attraversato una zona boscosa e, infine, è approdato in azienda. Un dettaglio importante è che trattasi di un modello VTOL, quindi può decollare e atterrare in verticale e non ha bisogno di una pista.

Tecnicamente, il drone ha 8 rotori distribuiti su 4 bracci che forniscono una potenza di 88 kW, il che gli permette di raggiungere velocità fino a 100 km/h. Anche se può volare fino a 500 metri, durante questo primo volo è rimasto ad un’altitudine compresa tra 5 e 10 metri.

Il Jetson ONE misura 2,8 metri di lunghezza, 2,4 metri di larghezza e 1 metro di altezza, ed i rotori possono essere ripiegati per occupare meno spazio, ad esempio in un garage. Secondo la compagnia, questo riduce i tempi di percorrenza fino all’88% rispetto a un’auto tradizionale.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Aggiornato il 05/15/2024

Articoli correlati