Normativa Italia

ENAC pubblica il primo Regolamento Nazionale per la Mobilità Aerea Avanzata

di Redazione

A pochi mesi dalla prima bozza, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha pubblicato la versione definitiva del primo Regolamento nazionale sulla Mobilità Aerea Avanzata, che stabilisce le regole di volo con i VCA (Vertical takeoff and landing Capable Aircraft) e introduce i requisiti per la costruzione e l’esercizio dei vertiporti.

Denominato “Requisiti nazionali per le operazioni, lo spazio aereo e le infrastrutture per gli aeromobili con capacità di decollo e atterraggio verticale (VCA)”, questo regolamento rappresenta una delle prime normative di questo tipo a livello mondiale e la prima in Europa ad integrare il quadro comunitario sulla nuova mobilità innovativa. Pubblicato ed entrato in vigore il 12 giugno 2024, il regolamento stabilisce i requisiti per la navigazione dei VCA con pilota a bordo nello spazio aereo nazionale, la creazione di corridoi di volo dedicati, soprattutto nelle aree urbane, e le direttive per la costruzione e l’esercizio dei vertiporti.

L’iniziativa si inserisce nel Piano Strategico Nazionale AAM (2021-2030) adottato dall’ENAC nel 2021, che mira a sviluppare la mobilità aerea avanzata. Tra le varie applicazioni previste dal piano, vi è l’implementazione di servizi airtaxi con mezzi aerei innovativi dotati di capacità di decollo e atterraggio verticale, per lo più a propulsione elettrica.

Con l’introduzione della terza dimensione della mobilità nei contesti urbani, l’ENAC ha adottato un approccio graduale e multidisciplinare. Questo approccio pone particolare attenzione alla sicurezza delle operazioni e facilita l’adozione di scenari innovativi a livello nazionale, favorendo al contempo la transizione ecologica e rispondendo alle esigenze dei territori con una mobilità intermodale e a costi ridotti rispetto ai tradizionali elicotteri.

Questo regolamento rappresenta un ulteriore passo avanti per il sistema Paese e l’ENAC, che si pongono tra i pionieri nell’innovazione della mobilità aerea avanzata, sostenibile e intermodale.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Aggiornato il 07/01/2024

Articoli correlati