Attualità

FC30 rivoluziona le spedizioni

di Redazione

La DJI, leader globale nei settori dei droni e della tecnologia, ha lanciato sul mercato il DJI FlyCart 30 (FC30), un drone di consegna all’avanguardia che supera le sfide tradizionali nel trasporto. Caratterizzato da una notevole capacità di carico, ampia autonomia operativa, elevata affidabilità e funzionalità intelligenti, l’FC30 offre efficienza e flessibilità, consentendo consegne anche in luoghi difficili come zone montane, trasporti offshore o operazioni di soccorso d’emergenza.

Christina Zhang, Direttrice Senior di Strategia Aziendale della DJI, sottolinea: “Dai settori dell’agricoltura alla gestione edile e alla topografia, i droni industriali della DJI hanno rivoluzionato le industrie migliorando la sicurezza dei lavoratori e aumentando la produttività aziendale. Confidiamo che il FlyCart 30 diventerà la soluzione ideale per le consegne aeree, risolvendo con efficienza complessi problemi di terreno e trasporto di terminale, in modo economico e soprattutto in sicurezza“.

Il dispositivo adotta una configurazione multirotore coassiale a quattro assi e otto pale con eliche in fibra di carbonio, raggiungendo una velocità massima di volo di 20 m/s. Con doppia batteria, può trasportare 30 kg per 16 km; in modalità emergenza, con singola batteria, la capacità di carico aumenta a 40 kg su 8 km. La trasmissione DJI O3 mantiene una connessione stabile fino a 20 km di distanza, mentre la modalità Dual Operator consente il passaggio del controllo tra due piloti in luoghi diversi con un singolo clic.

Inoltre, è stato progettato per prestazioni ottimali in condizioni climatiche e terreni estremi, con una protezione IP55, resistenza a temperature da -20° a 45° C e capacità di volare con venti fino a 12 m/s. Le eliche standard sono ottimizzate per altitudini da 0 a 6.000 m, supportando voli fino a 3.000 m con un carico utile di 30 kg. Le batterie con auto-riscaldamento mantengono alte prestazioni anche a basse temperature.

Le funzionalità di sicurezza intelligenti includono la valutazione della fattibilità della rotta di volo prima del decollo, avvisi pre-decollo e un radar a doppio array attivo per rilevare ostacoli multidirezionali durante il volo. Il ricevitore ADS-B avverte sulla presenza di aeromobili nelle vicinanze, mentre un paracadute integrato può essere attivato in caso di emergenza.

L’FC30 è anche facilmente trasportabile in un veicolo standard grazie alla sua capacità di piegarsi. In modalità Cargo, i carichi utili sono posizionati in una scatola da 70 litri dotata di sensori di peso e centro di gravità. La modalità Verricello consente la consegna in aree senza punti di atterraggio convenzionali, con un sistema che include un cavo da 20 m trasportante 40 kg. La Proiezione AR assiste nel posizionamento preciso delle merci durante il volo.

Il DJI DeliveryHub coordina la consegna aerea con pianificazione delle operazioni, monitoraggio dello stato e gestione centralizzata delle risorse del team. Il DJI Pilot 2 supporta il volo manuale e fornisce informazioni in tempo reale sullo stato del volo e del carico per un’operazione sicura ed efficiente, con avvisi in condizioni meteorologiche avverse. Entrambi supportano l’integrazione con piattaforme esterne basate su cloud, offrendo flessibilità per una vasta gamma di applicazioni specifiche del settore.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Aggiornato il 05/15/2024

Articoli correlati