Ispezione e sopralluoghi

Il drone che crea pioggia e neve in Cina

di Redazione

La “semina” di nuvole da parte di un aeromobile a pilotaggio remoto (UAV) ha provocato pioggia e neve in una regione montuosa della provincia cinese di Qinghai, secondo l’Aviation Industry Corporation of China (AVIC), una società di proprietà statale cinese.

Il Wing Loong-2H, equipaggiato con un dispositivo catalizzatore per l’aumento delle precipitazioni, ha individuato le nuvole e ha generato agenti atmosferici artificiali sulla catena montuosa Amnye Machen. L’operazione è stata effettuata con il supporto delle autorità meteorologiche cinesi e del produttore di sistemi di veicoli aerei senza pilota, il principale produttore di aerei del paese.

Sempre secondo l’AVIC, durante l’operazione, che è durata circa cinque ore, si stima che l’effetto sull’aumento delle precipitazioni abbia coperto un’area fino a 15.000 km², con l’obiettivo di aumentare le nevicate e la copertura glaciale nelle zone tipiche dei ghiacciai dell’altopiano.

L’influenza climatica determinata dal velivolo avrà l’effetto di sostenere l’allevamento del bestiame e la produzione agricola nella zona, oltre a esplorare modi per affrontare il cambiamento climatico. Il prossimo passo sarà la costruzione di un ampio sistema di osservazione meteorologica basato su un veicolo aereo senza pilota per la preservazione ecologica montana.

Riproduzione riservata © 2022 Dronespectremag

SHARE ON

Aggiornato il 11/29/2023

Articoli correlati