Medicina

Le consegne BVLOS sbarcano a Berlino

di Redazione

Matternet, lo sviluppatore della principale piattaforma di consegna con droni in ambiente urbano, ha ottenuto l’approvazione dall’Ufficio dell’aviazione federale tedesca (Luftfahrt-Bundesamt â€“ LBA) per attivare il sistema di consegna con drone Matternet M2 oltre la linea visiva (BVLOS) nel cuore di Berlino. Questo segna l’inizio della prima rete di consegna con droni BVLOS nella capitale tedesca.

Labor Berlin, il laboratorio ospedaliero più grande d’Europa, fornisce diagnosi per 30 ospedali con oltre 24.000 letti, tra cui Charité, il più grande ospedale universitario d’Europa, e Vivantes, il più grande gruppo ospedaliero municipale di Berlino. Labor Berlin gestisce oltre 6 milioni di campioni di laboratorio all’anno provenienti da laboratori satellite in tutta Berlino nella sua sede centrale. La rete di consegna con drone mira a collegare il laboratorio centrale di Labor Berlin agli ospedali affiliati per una consegna ultraveloce di campioni critici in città. Quando sarà completamente operativa, la rete servirà milioni di pazienti all’anno. Le operazioni inizieranno ufficialmente all’inizio del 2024, previa autorizzazione a livello federale.

“I sistemi sanitari necessitano di una soluzione veloce, affidabile ed economica per il trasporto di campioni di laboratorio e farmaci al fine di garantire ai pazienti un’assistenza di prima classe”, ha dichiarato Andreas Raptopoulos, fondatore e CEO di Matternet. “Siamo estremamente entusiasti di collaborare con Labor Berlin, il laboratorio ospedaliero più grande d’Europa, per creare la prima rete sanitaria su larga scala nella capitale della Germania e portare i benefici della consegna con drone ai cittadini di Berlino”.

La rete di consegna con drone si concentrerà sulla diagnostica di emergenza e aumenterà l’efficienza operativa, riducendo le emissioni di carbonio derivanti dai quasi 250.000 chilometri percorsi ogni giorno dalle auto nella città.

“Collaborare con Matternet ci consente di migliorare l’accesso a opzioni di assistenza sanitaria vitale attraverso la consegna con drone senza pilota, recando benefici ai nostri pazienti e alla rete ospedaliera”, ha dichiarato Nina Beikert, CEO di Labor Berlin. “Queste operazioni sono in linea con il nostro impegno per l’innovazione e la sostenibilità, poiché la consegna con drone non solo accelera i test di emergenza, ma migliora anche l’efficienza della catena di approvvigionamento riducendo le emissioni di gas serra“.

Klaus Tenning, Responsabile degli studi e delle collaborazioni e Capo progetto per Labor Berlin, aggiunge: “Dopo anni di preparazione e lavoro pionieristico, siamo entusiasti di realizzare la nostra visione di una rete completamente operativa di droni che consegnano campioni in tutto il nostro servizio ospedaliero, per migliorare ulteriormente l’assistenza ai pazienti”.

Matternet possiede la Type Certification e la Production Certification dell’Autorità Federale dell’Aviazione degli Stati Uniti (FAA), nonché approvazioni operative BVLOS dalla FAA e dall’Ufficio Federale dell’Aviazione Civile Svizzera (FOCA), oltre all’approvazione tedesca LBA ora ottenuta. Matternet ha iniziato a consegnare campioni di laboratorio tramite drone in Svizzera nel 2017 e negli Stati Uniti nel 2019. Ha trasportato decine di migliaia di campioni per l’Ospedale Regionale di Lugano, l’Ospedale Universitario di Zurigo e lo Stadtspital di Zurigo in Svizzera e, attraverso la partnership con UPS, per Wakemed Health e Wake Forest Baptist Health negli Stati Uniti.

Riproduzione riservata © 2024 Dronespectremag

Articoli correlati